Articoli

Fitness del seno: come mantenerlo in forma?

Fitness del seno

Seno e decolleté sono i principali simboli della femminilità e di bellezza. La forma più nota è quella a coppa di champagne, la leggenda vuole che questa forma di bicchiere sia stata creata per Maria Antonietta Regina di Francia nel 1755-1793, grande appassionata di champagne, modellata sul suo seno sinistro (quello più vicino al cuore).

I tre fondamenti per tonificare il seno sono: cure estetiche e allenamento, dieta e integrazione.

Le cure estetiche come il massaggio sono fondamentali per favorire la circolazione e stimolare il flusso di energia ai seni. Il massaggio eseguito quotidianamente al mattino con acqua tiepida o con olio di oliva o di mandorle, uno scrub delicato, o una maschera per il seno a base di alghe marine è ottima per rassodare il seno e volumizzarlo.

L’allenamento deve interessare in modo specifico il pettorale costale e quello sternale, le zone sulle quali il seno poggia. Si deve porre attenzione al pettorale clavicolare, che deve essere allenato meno intensamente, poiché essendo situato al di sopra del seno, un suo eccessivo sviluppo altera le proporzioni del seno. L’allenamento aiuta anche la postura.

La dieta svolge almeno il 50% del lavoro volto al fitness del seno

Una postura caratterizzata dall’avanzamento delle spalle ed inarcamento schiena fa si che il peso del seno venga sostenuto dalla pelle che, non riuscendo a contrastarlo, cede lentamente giorno per giorno.

La dieta svolge almeno il 50% del lavoro volto al fitness del seno: scegliere alimenti che minimizzano la resistenza insulinica e nutrirsi di molecole a funzione protettiva e preventiva è importante. Questo significa meno carboidrati raffinati, più cibi a basso indice glicemico, più pesce fresco, più grassi vegetali, più fitoestrogeni presenti in buona quantità in fagioli di soia, germogli, legumi, noci, e crucifere (cavoli, broccoli, rape, ecc.). I fitoestrogeni sono definiti anche estrogeni deboli, poiché pur possedendo una struttura chimica simile agli ormoni femminili, hanno una attività biologica mille volte inferiore agli estrogeni prodotti dal corpo umano.

Esistono inoltre alcuni alimenti definiti ‘’per la bellezza’’ come la papaya, l’ananas, l’olio ai semi di lino, yogurt, mango e omega-3.

Infine l’integrazione: esistono sul mercato supplementi appositamente formulati sia per la tonificazione, che per l’incremento di volume del seno. Le formulazioni migliori e prive di effetti negativi sono basate su principi ad estratti erboristici.

I principali ingredienti oggi più accreditati sono gli estratti vegetali al 100% da: orzo, luppolo, malto, grano saraceno e finocchio.