Spaghetti alla crema di zucca - Ricetta 3EMME

Spaghetti alla crema di zucca – Ricetta 3EMME

La zucca è uno dei simboli dell’autunno e non lo nascondiamo: abbiamo un debole per questa verdura ricca di vitamine (A e C principalmente, ma anche vitamine E e del gruppo B), minerali come il potassio, il calcio, il magnesio, il ferro e lo zinco, per nominarne solo alcuni. È un ingrediente che è nato e cresciuto sotto il sole estivo che gli ha regalato una delle sue principali particolarità: l’alto contenuto di betacaroteni. È grazie a loro, infatti, che possiede il caratteristico colore arancione, tipico per esempio anche delle carote. Oggi ti proponiamo una ricetta che unisce la polpa e i semi della zucca a dei saporitissimi spaghetti di grano duro (meglio se integrali). Cosa aspetti? Sei a pochi minuti da assaggiare il tuo nuovo primo piatto preferito!

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di spaghetti rigati di grano duro
  • 1 ciotola di crema di zucca cotta al vapore (circa 500 g)
  • 1 manciata di semi di zucca
  • 1 cipolla
  • olio extravergine di oliva
  • brodo vegetale q.b.
  • basilico
  • sale

Come preparare gli spaghetti alla crema di zucca:

  1. In una padella dal fondo spesso tostate una manciata di semi di zucca sgusciati (per la serie: della zucca non si butta via quasi niente), lasciateli sfrigolare per qualche minuto.
  2. Stufate in padella la cipolla tritata finissima con un filo di olio extravergine di oliva e aggiungete quindi la crema di zucca. Se troppo densa, aggiungete un paio di cucchiai di brodo vegetale per renderla bella fluida.
  3. Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela e conditela con la crema di zucca, basilico e una cucchiaiata di semi di zucca tostati.


Valore ORAC* (per 100 g) = 5.648

Zucca                 483

Cipolla               360

Basilico              4805

* La Oxygen Radical Absorbance Capacity (ORAC), letteralmente “Capacità di Assorbimento dei Radicali dell’Ossigeno“, è l’attuale standard industriale per stimare la forza di un antiossidante.