Le Proprietà Benefiche della Pera

Le Proprietà della Pera

Le Proprietà Benefiche della Pera

L’ideale per la nostra salute è beneficiare di quello che la natura ci offre. Oggi abbiamo deciso di parlarvi della pera, un alimento in grado di regalare una marea di benefici al nostro organismo. Scopriamoli insieme.

 

Le varietà

La pera è il frutto commestibile dell’albero del pero, pianta che appartiene alla famiglia delle rosacee e che ha origini nelle zone più temperate del continente europeo.

Ciascuna varietà di questo frutto ha caratteristiche peculiari quanto alla grandezza, alla forma, al colore e al sapore. Tra le più diffuse troviamo:

  • Pere William, la qualità più coltivata in Italia; selezionate in Inghilterra alla fine del 1700, hanno aspetto tondeggiante, buccia sottile e polpa succosa.
  • Pere Max Red Bartlett, di grandezza media, con buccia liscia di colore giallastro e polpa biancastra e molto succosa, sono ampiamente utilizzate dall’industria per l produzione di succhi.
  • Pere Conference, dalle dimensioni medie, hanno buccia verde-giallo, mentre la polpa è dolce e succosa, di colore bianco giallastro.
  • Pere Kaiser, di grandi dimensioni, con buccia rugginosa su base giallastra, polpa bianco giallastra, appena granulosa e dal sapore acidulo.
  • Pere Coscia, piccole, di colore giallognolo, presentano polpa granulosa e sapore dolce. Si coltivano in particolar modo in Toscana.

Dato che queste differenti varietà di pere hanno periodi di maturazione diversi, che spaziano da luglio a gennaio, sono disponibili quasi durante tutto l’arco dell’anno.

 

I benefici

Grazie a un fitocomplesso ricco di sostanze preziose, tutte le varietà di pere vantano diverse proprietà benefiche. Eccone le principali.

–          Fanno bene alle ossa. Le pere contengono una buona quantità di calcio e potassio, che aiutano a mantenere sane le nostre ossa e le nostre articolazioni. Questo le rende dei preziosi alleati nella battaglia contro l’osteoporosi. Sembra addirittura che le pere ostacolino il processo di rarefazione del tessuto osseo, dovuto alla progressiva perdita di minerali nel nostro corpo. Le proteine contenute, inoltre, fortificano i nostri muscoli.

–          Aiutano il cervello. Il boro è un altro degli elementi essenziali per il nostro organismo, contenuti all’interno di questi frutti, il quale aiuta a migliorare la prontezza di riflessi e la capacità di immagazzinare informazioni. Non solo, ci rende più vigili, migliora la memoria e aiuta il corpo a modulare l’energia proveniente dai grassi e dagli zuccheri.

–          Sono potenti antiossidanti. Grazie all’azione dei radicali liberi,non solo ci aiutano a mantenere l’elasticità della pelle, ma aiutano anche a prevenire ipertensione e ictus. La pera, infatti, è particolarmente indicata per coloro che devono tenere sotto controllo la pressione sanguigna.

Ricordiamo, inoltre, che ognuno di questi frutti è costituito da circa l’85% di acqua. Non solo, è particolarmente ipocalorico – ogni 100 grammi contiene circa 33 Kcal – e l’elevato contenuto di fruttosio consente di ottenere maggiore energia e senso di sazietà. Le pere sono ottime durante il periodo estivo, perché rinvigorisce il corpo e ne controlla la temperatura.

 

Una ricetta: cracker alle pere, semi di zucca e pepe nero

Per concludere, anche se sono già molto buone da sole come snack, vi proponiamo una ricetta davvero gustosa per cucinare le pere, adatta anche a chi segue una dieta vegana: i cracker alle pere, semi di zucca e pepe nero. Ecco come si prepara.

Ingredienti:

–          30 gr di pere essiccate a fette in forno

–          3-4 grani di pepe nero

–          100 gr di farina di farro

–          1 presa di sale

–          60 gr di crema di nocciole

–          30 gr di semi di zucca

–          Olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento:

Tritate grossolanamente i semi di zucca e versateli in una ciotola. Aggiungete la farina di farro, il sale e mescolate il tutto.

Ora, versate al centro la crema di nocciole e acqua fino ad ottenere un composto compatto. Se non fosse sufficiente, aggiungete un goccio di olio extravergine.

Stendete l’impasto tra due fogli di carta da forno fino a uno spessore di 2-3 mm. Tagliate l’impasto in triangoli irregolari e disponeteli su una teglia ricoperta precedentemente con carta da forno.

Fate cuocere in forno a 190° per circa 10 minuti, finché i cracker non risultano dorati. Lasciate raffreddare e servite.

 

E tu, conosci altre proprietà della pera? Comunicacelo attraverso i commenti, ci trovi anche sulla nostra Pagina Facebook!