Kaki, il frutto energizzante

Le virtù del kaki, il frutto energizzante

La pianta di kaki (Diospoyros kakicachi o loti nel linguaggio comune) è originaria della Cina. I primi a coltivarlo in modo intensivo furono i giapponesi, in Europa invece è arrivato alla fine del Settecento, originariamente solo come pianta ornamentale. L’impiego del cachi come albero da frutta ha origine nel 1860, prima in Francia e poi in Italia, grazie all’importazione dal Giappone di alcune varietà adatte allo scopo.

Il kaki a completa maturazione è ricco, anzi ricchissimo di zuccheri (15,23 g su 100 g totali), beta-carotene criptoxantina, responsabili del caratteristico colore arancione intenso del frutto e dotati di attività antiossidante, vitamina Cpotassiocalcio e fosforo

Per la presenza del potassio, il kaki è considerato un buon diuretico e depurativo, mentre il cospicuo contenuto in fibre rende il frutto un ottimo rimedio naturale contro la stitichezza (proprietà lassative).

Il frutto del cachi dovrebbe essere consumato crudo: in questo modo, viene garantito un buon apporto in termini di vitamine e sali minerali, beneficiando del buon effetto vitaminizzante e rimineralizzante.

Per la presenza del potassio, il kaki è considerato un buon diuretico e depurativo, mentre il cospicuo contenuto in fibre rende il frutto un ottimo rimedio naturale contro la stitichezza (proprietà lassative).

Il kaki è consigliato anche in caso di disturbi epatici (virtù epatoprotettrici), emorragie (virtù astringenti ed emostatiche dei frutti immaturi) o cure antibiotiche responsabili di una compromissione della flora intestinale.

Ottimo rimedio naturale contro lo stress, il cachi è raccomandato anche in caso di stanchezza ed astenia in quanto è un ottimo energizzante, dato il suo contenuto in zuccheri e potassio, tanto che viene caldamente raccomandato nell’alimentazione dei bambini e di chi pratica attività sportiva. Da ultimo, il cachi esercita un’importante attività protettiva nei confronti di milza, pancreas, stomaco ed intestino tenue.

I cachi contengono:

  • Zuccheri
  • Beta-Carotene
  • Criptoxantina
  • Vitamina C
  • PotassioCalcio e Fosforo

 

Proprietà del kaki:

  • Diuretico
  • Lassativo
  • Depurante epatico
  • Energizzante
  • Combatte la stanchezza cronica e lo stress