Esercizi per rassodare l’interno coscia

fitness-esercizi-rassodamento-interno-coscia

L’interno coscia è un punto del corpo che noi tutte vorremmo sodo. Avere cosce compatte e dalla pelle liscia dà sinuosità all’intera figura.

Purtroppo la maggior parte di noi non può godere per natura di questo privilegio.

Questa parte del corpo infatti – poiché è scarsamente usata nei movimenti quotidiani e perché ha la pelle più sottile rispetto alle altre – è una delle più bersagliate da smagliature, cellulite, cuscinetti di grasso localizzato e perdita del tono muscolare. Noi vogliamo lottare per preservare questa zona. E invitiamo anche voi a farlo. Ed è per questo che oggi vi suggeriremo alcuni preziosi esercizi che, se seguirete con attenzione, porteranno all’aspetto del vostro interno coscia dei miglioramenti.

 

Lottiamo contro la perdita del tono muscolare

Vediamo insieme alcuni semplici esercizi che, se eseguiti con costanza e regolarità – 2/3 volte a settimana per qualche mese – porteranno a un miglioramento notevole dell’aspetto del vostro interno coscia e di tutta la parte alta delle vostre gambe.

Ognuno dei seguenti esercizi conduce a un miglioramento del tono muscolare e ad altri benefici.

 

  • Esercizio per riattivare la circolazione

Sdraiatevi a terra in posizione supina. Allungate le gambe e distendetele verso l’alto. Apritele e chiudetele con movimenti lenti e regolari, cercando di divaricarle sempre un po’ di più. Eseguite 3 serie da 12 ripetizioni.

 

  • Esercizi per aumentare l’elasticità e ridurre i cedimenti muscolo-cutanei

Ancora in posizione supina, alzate le gambe e formate un angolo di 90° con le ginocchia. A questo punto esercitate due forze contrarie:

– In un caso, mentre cercate di mantenere le gambe più vicine possibili, con la forza delle mani tentate di allontanarle.

 – Nell’altro caso, mentre cercate di allontanare le gambe l’una dall’altra, con la pressione delle mani tentate di avvicinarle

 

 

  • Esercizio per assottigliare la circonferenza delle cosce

Sdraiati su un fianco e con le gambe distese, sollevate le gambe fino a circa 30° da terra. Effettuate 3 serie da 15 movimenti e poi ripetete sull’altro fianco.

 

 

  • Esercizio per drenare la ritenzione idrica

Seduti su una sedia, posizionate un pallone tra le gambe. Stringete le gambe e poi allentate la pressione, ma senza far cadere il pallone. Eseguite 3 serie da 15 pressioni l’una.

 

Camminata a passo svelto e alimentazione sana

Per completare il lavoro di tonificazione, sarebbe opportuno accompagnare gli esercizi specifici con un po’ di attività sportiva aerobica.

Quelle più efficaci per il miglioramento estetico delle gambe sono la corsa e, ancora meglio, la camminata a passo svelto. Ogni volta che il piede poggia sul suolo si creano delle vibrazioni all’interno delle gambe, che costituiscono un efficace meccanismo di tonificazione.

Non si deve però dimenticare che i problemi dell’interno coscia non sono dovuti solo a muscolature poco allenate, ma anche a eventuali accumuli di adipe.

È quindi fondamentale seguire un’alimentazione equilibrata e sana. Sono bandite le diete improvvisate, con dimagrimenti repentini a effetto yo-yo, che mettono ancor più a dura prova la tonicità della pelle. Anche in questo caso Metodo 3 Emme può venire in aiuto, insegnandovi a nutrirvi in modo regolare e sano.

 

Vi è stato utile questo post? Noi anche oggi abbiamo fatto il massimo per starvi vicini.