La dieta mediterranea

dieta mediterranea 01.10

Come sapete, noi di Metodo 3 Emme siamo grandi sostenitori della dieta mediterranea: un sistema di alimentazione che propone uno stile di vita sano ed equilibrato. Per illustrarvi meglio di cosa si tratta abbiamo deciso di utilizzare uno strumento molto di moda in rete. Un’infografica che mostra gli alimenti di base annoverati nella dieta mediterranea e i suoi benefici.

 

 

La dieta mediterranea: alimenti di base

dieta mediterranea infografica 01.10

Come potete vedere nell’immagine, gli alimenti di base della dieta mediterranea sono: olio di oliva, semi, legumi, frutta, verdure, odori, spezie, pesce e carni bianche. Analizziamoli ad uno ad uno per scoprire come integrarli nel nostro piano alimentare.

  1. Olio di oliva – scegliere sempre quello extra vergine, meglio se di origine biologica, e preferire i cosiddetti grassi buoni (come l’olio, appunto) al posto di quelli cattivi (ad esempio il burro).
  2. Semi, frutta e verdura – alimenti di base per chiunque intende seguire uno stile di vita sano, questi andrebbero consumati ad ogni pasto per nutrire al meglio il corpo.
  3. Odori e spezie – sono da preferire ai condimenti tradizionali (come il sale) e si possono usare liberamente per insaporire i piatti.
  4. Pesce e carne bianca – andrebbero consumati almeno due volte la settimana, anche se bisogna assolutamente ridurre e contenere il consumo delle carni rosse.

Nell’immagine, inoltre, troviamo due voci sulle quali è bene soffermarsi: vino rosso e dolci. Come sapete questi alimenti non sono certo i migliori amici della dieta. Infatti non solo andrebbero consumati con estrema moderazione, ma sarebbe opportuno sceglierli con cautela.

Se, infatti, un bicchiere di vino rosso durante i pasti può essere consumato (non come abitudine, ma occasionalmente), i dolci – soprattutto quelli di produzione industriale ricchi di conservanti – andrebbero evitati.

Se proprio non riuscite a rinunciare a questo tipo di sapore, abbiamo due consigli per voi:

  • Selezionare i frutti più maturi e consumarli, magari in macedonia, per supplire alla carenza di dolci;
  • Imparare a cucinare biscotti o crostate light, che non contemplino nella ricetta uova o burro. Argomento sul quale torneremo nelle prossime settimane.

 

I benefici della dieta mediterranea

Quello che apprezziamo della dieta mediterranea non è solo il programma alimentare proposto, ma anche l’attenzione che pone sull’attività fisica. Questo stile di vita, infatti, rispecchia appieno i principi di base di Metodo 3Emme: una sana alimentazione unita a una moderata ma costante ginnastica.

Perché, come dicevano gli antichi greci, una mente sana ha bisogno di un corpo sano per rendere al meglio. E questo è possibile se si decide di seguire la dieta mediterranea: uno stile alimentare dai numerosi benefici. Scopriamone alcuni!

La dieta mediterranea permette di:

  • Tenere sotto controllo e ridurre il rischio legato all’insorgenza di problemi cardiaci.
  • Diminuire i fattori di pericolo relativi alla depressione.
  • Mantenere sotto controllo i livelli di stress.

Dunque, adottare uno stile di vita basato su questa dieta rappresenta una scelta profittevole, perché aiuta a prevenire numerose patologie e a mantenersi in salute.