crostata alla marmellata bio

Ricetta crostata alla marmellata BIO

I prodotti che derivano da agricoltura biologica hanno recentemente ricevuto conferma del loro effetto benefico in uno studio francese di cui abbiamo parlato qualche settimana fa.

Vediamo una ricetta semplice, con pochi grassi, senza glutine e con una marmellata senza zuccheri aggiunti di origine biologica; adatta per colazione o spuntini.

Utilizzeremo la farina di riso, facile da lavorare con un gusto delicato e facilissima da digerire e sostituiremo i classici ingredienti con alternative bio.

 

Ingredienti

300 gr di farina di riso biologico

10 gr di stevia

70 gr di ricotta fresca

1 uovo

1 tuorlo d’uovo

1 cucchiaino di lievito per dolci

1 pizzico di sale

1 vasetto di marmellata bio senza zuccheri aggiunti

 

Mescolate in una ciotola capiente la farina di riso assieme al lievito, la stevia  e il sale. Quindi aggiungete la ricotta fresca  e lavorate il tutto con la punta delle dita, fino ad ottenere un composto omogeneo.

Fate una conca al centro del composto e procedete aggiungendo l’uovo e il tuorlo. Impastate il tutto fino ad ottenere una pasta morbida ma non appiccicosa.

Dopo aver ottenuto la pastafrolla per la vostra crostata alla marmellata bio

 

Prendetela e formateci una palla e avvolgetela nella pellicola trasparente alimentare. Fatela riposare in frigorifero per almeno mezz’ora. Passato il tempo, riprendetela e mettetene da parte un terzo

Stendete i due terzi rimanenti su carta da forno fino ad ottenere un disco non troppo sottile (3/4 mm di spessore) e di circa 30 cm di diametro. Sollevate con tutta la carta e deponetelo in una teglia rotonda. Rivestite bene i bordi facendo sbordare eventualmente la pasta fuori dalla teglia.

Per fare le strisce della crostata:

 

tagliate la pasta eccedente il bordo della teglia e aggiungetela a quella messa da parte in precedenza. Bucherellate la base della crostata con una forchetta e spalmate la marmellata bio sul disco di pasta in maniera omogenea.

Stendete la pasta frolla rimasta e ricavate, con il taglia pasta liscio o dentellato, delle strisce di circa 2 cm di larghezza. Utilizzate queste strisce di pasta frolla per rifinire il bordo esterno della crostata e per formare la classica gratella centrale.

Cuocete la crostata alla marmellata in forno ventilato per 30 minuti a 180 °C. Una volta che si sarà ben dorata in superficie, sfornatela e fatela intiepidire prima di toglierla dalla teglia.

 

Vuoi renderla più friabile?

Se volete rendere la  crostata bio più friabile si può procedere togliendo 30-50 grammi di farina di riso a favore di 30 grammi di maizena, questo ad inizio procedimento.

Si può inoltre aggiungere un filo di olio extravergine d’oliva o di lino, sacrificando circa 10 grammi di ricotta.