Come preparare frullati di frutta in casa

ricette-light-frullati-frutta

Ecco un tutorial che vi spiega come preparare dei buonissimi e salutari frullati fatti in casa.

Perfetti sia come spezza fame, che come merenda, questi alimenti ci permettono di rimanere in forma senza rinunciare al gusto. Inoltre, le numerose combinazioni possibili li rendono adatti a tutta la famiglia, perché è facile trovare la soluzione che meglio combacia con i gusti personali.

Vediamo, quindi, la ricetta per preparare i frullati di frutta in casa, alcuni suggerimenti e i motivi per cui fanno bene alla nostra salute.

 

Frullati di frutta fatti in casa: la ricetta

Preparare i frullati è molto semplice. Gli ingredienti non sono difficili da reperire all’interno dei nostri frigoriferi. Infatti, vi basta avere della frutta, del latte vegetale (quello di soia o riso sono le varianti più indicate) ed, eventualmente, dello yogurt bianco vegetale (per ricette ancora più gustose, adatte – per esempio – alla prima colazione).

Quello che dovete fare è tagliare la frutta a tocchi e aggiungere il latte vegetale. Un bicchiere, solitamente, è sufficiente. Ma potete regolarvi a seconda della consistenza che preferite.

Procedete frullando il tutto e servite la bevanda fresca.

Per insaporirla potete aggiungere erbe aromatiche (come la menta o il prezzemolo) oppure le spezie (zenzero e cannella sono perfette con quasi tutte le combinazioni di frutta).

 

Consigli per preparare frullati fatti in casa gustosi

Oggi non vi diamo ricette specifiche da seguire, perché vogliamo lasciarvi liberi di sperimentare le varianti che più di tutte stuzzicano il vostro appetito. Ad ogni modo, ecco qualche consiglio per creare i vostri frullati casalinghi.

  1. Per conferire una nota croccante ai vostri frullati, potete aggiungere un cucchiaino di mandorle tritate.
  2. Se volete gustare un frullato ancora più leggero, perché non sostituire il latte vegetale con del succo d’arancia? Provate e state certi che il risultato vi sorprenderà!
  3. Per ottenere delle varianti creative potete fare ricorso alle erbe aromatiche. Le più indicate sono menta, prezzemolo, erba cipollina e basilico. L’importante è che siano fresche. Poi sta a voi scegliere se frullarle insieme agli altri ingredienti o aggiungerle alla fine, dopo averle tagliuzzate.
  4. Quando il caldo si fa sentire, i frullati sono un ottimo rimedio per combatterlo. Soprattutto aggiungendo alla frutta dei cubetti di ghiaccio e tritando il tutto. Fate attenzione a ridurre la dose dei liquidi, per evitare che la vostra bevanda perda di consistenza.
  5. Per preparare un frullato cremoso vi basterà aggiungere dello yogurt bianco di soia al posto del latte vegetale. Un’ottima soluzione è quella di frullarlo a parte con mezza banana, così da ottenere una spuma da aggiungere a cucchiaio alla bevanda. Proprio come se si trattasse di panna montata.
  6. Un’alternativa interessante è quella che prevede l’aggiunta di verdura (da preferire quella a foglie verdi), così da ottenere un frullato ancora più salutare. In questo modo, farete il pieno di vitamine e minerali. Una soluzione perfetta anche come pasto sostitutivo.

 

Frullati di frutta fatti in casa: perché fanno bene?

Sono 5 le ragioni principali per cui è consigliabile consumare frullati di frutta preparati a casa. Vediamole insieme!

  1. Aiutano a spezzare la fame.
  2. Sono sani e leggeri.
  3. La preparazione è facile e veloce, alla portata di tutti.
  4. Si adattano ai gusti più disparati e quindi sono consigliati anche ai bambini.
  5. Perfetti a colazione, i frullati sono ottimi anche come spuntini o pasti sostitutivi (soprattutto nella stagione calda dell’anno).

E ora che conoscete come prepararli, ci aspettiamo di ricevere le vostre ricette. Buon appetito!