Durante i mesi estivi è importante bere molta acqua

Combattere il Caldo Con i Rimedi Naturali

Durante i mesi estivi è importante bere molta acqua

Dopo mesi di piogge e freddo, ci stiamo preparando ad affrontare i colpi di calore e l’innalzamento delle temperature dovuti all’inizio dell’estate.

Le fasce più interessate da queste problematiche sono i bambini e gli anziani, ma è importante che chiunque sia a conoscenza di alcuni semplici rimedi naturali che possono alleviare la spossatezza e la pressione bassa, tipiche di questo periodo dell’anno. Eccone alcuni.

 

Combattere il caldo con la giusta alimentazione

Per prima cosa bisogna fare attenzione all’alimentazione. Queste sono alcune regole di comportamento da seguire, se vogliamo evitare di soffrire i disturbi legati alla calura estiva.

  • Si deve evitare di consumare alcuni cibi che fanno aumentare la temperatura corporea, come gli spinaci, il radicchio, la barbabietola rossa, le cipolle e l’aglio. Da questo punto di vista sono sconsigliati anche la frutta secca e i cibi fritti.
  • Consumare tanta frutta e verdura. In particolare le pesche che forniscono al nostro organismo minerali ricostituenti, come il potassio e il calcio. Le susine sono adatte a chi vuole depurare il corpo, oltre ad essere dei frutti molto energetici. Bene anche le ciliegie, che sono disintossicanti e remineralizzanti. Il melone è dissetante e quindi potrebbe essere incluso benissimo nella nostra alimentazione quotidiana.
  • L’idratazione è fondamentale. Bere molta acqua non è difficile. Basta tenere una borraccia sempre a portata di mano. Farlo vi permetterà di mantenere l’acqua fresca e dissetarvi con piccoli sorsi frequenti. Un comportamento più corretto rispetto a quello di chi beve grosse quantità di acqua in poco tempo. Ci sono anche delle tisane che possono fare al caso nostro: come quelle a base di betulla, carciofo o tarassaco (che aiutano, tra l’altro, a depurare e drenare l’organismo dalle sostanze tossiche).
  • Evitare le bevande di produzione industriale, con un alto contenuto di zucchero e preparare a casa tisane, da bere anche fredde, che dissetano in modo più efficace. Preparare un infuso con erbe miste è davvero semplice: vi basta aggiungere un rametto di menta e conservare il tutto in frigorifero.

 

Combattere il caldo prendendosi cura del corpo

L’ abbigliamento è un altro punto fondamentale per il benessere psicofisico durante i mesi estivi. Ecco qualche consiglio per voi.

  • Non servono vestiti eccessivamente scollati: soprattutto se aderenti o in nylon e materiali acrilici, potrebbero ottenere l’effetto opposto.
  • Prediligere cotone e lino: le fibre naturali, come la canapa, aiutano a mantenere la pelle fresca.
  • Ricordatevi di scegliere colori chiari, dal bianco all’azzurro polvere.

Cosa fare, invece, per dare sollievo alle gambe gonfie?

  • A fine giornata immergete i piedi in una bacinella di acquatiepida, dove gettare due pugni di sale grosso o bicarbonato. Aggiungete qualche goccia di olio essenziale di menta, lavanda o arancio amaro.
  • In alternativa, massaggiate le gambe dal basso verso l’alto con un olio profumato e regalatevi un quarto d’ora di relax sul divano, tenendo le gambe sollevate rispetto all’asse del corpo. Potete anche mescolare gli oli essenziali e una base (per esempio, olio al karité o di avocado) creando la vostra formula personalizzata.
  • Di nottedormi con un cuscino sotto le gambe per aiutarti a tenerle alzate.

Idee per rinfrescarsi

  • Se siete alla ricerca dell’effetto ghiaccio sul vostro corpo, ricavate uno spazio per i vasetti di crema all’interno del frigorifero. E aggiungete a queste alcune gocce di mentolo, eucalipto o olio essenziale di lavanda per rinforzarne il risultato.
  • Massaggiate le tempie con qualche goccia di olio essenziale di menta.
  • Tenete in borsa uno spray di acqua termale. Vaporizzarla su viso e gambe contribuirà ad abbassare la temperatura corporea, oltre a regalarvi una pelle più liscia e fresca.

 

La casa in estate: come ridurre il caldo?

Per preservare l’ambiente domestico dall’afa vi consigliamo di chiudere le tapparelle, prima di uscire di casa al mattino, per poi riaprirle con il fresco della sera. Scegliete tende di tessuto chiaro da appendere alle finestre e cercate di tenere spenti gli elettrodomestici, evitando di utilizzarli nelle ore più calde. Aumentate la quantità dl verde fuori e dentro casa: alberi e piante hanno effetti benefici contro il caldo.

Prima di dormire spalancate le finestre e fate arieggiare la stanza, a luci spente. Lasciate cadere qualche goccia di olio essenziale di lavandasul cuscino: terrà lontane le zanzare, oltre a conciliare con dolcezza le ore dedicate al sonno.

E voi, conoscete altri rimedi naturali per contrastare le ondate di calore? Visitate la nostra pagina Facebook per ulteriori informazioni e consigli!