Il melone, il frutto dell’estate

meloneIl melone è uno dei frutti estivi per eccellenza, perfetto per mantenere la linea durante i mesi più caldi dell’anno. Saporito e colorato, il melone è conosciuto fin dal V secolo avanti Cristo quando, dalle zone centrali dell’Asia, arrivò in Egitto e in Italia.

La sua composizione è varia e ricca di sostanze nutritive amiche dell’organismo. Tra esse, infatti, troviamo molti Sali minerali (come ferro, fosforo, calcio, sodio e potassio), l’adenosina che aiuta la fluidificazione del sangue, le fibre e le vitamine A e C.

 

 

 

Le proprietà del melone

Il melone non è solo gustoso, ma ci aiuta a nutrire il nostro corpo grazie alle sue molteplici proprietà.

  • Reidratanti;
  • Protettive del sistema cardiocircolatorio;
  • Nutritive e protettive della pelle;
  • Controllo della pressione.

Il Dr. Mariani ci racconta la dieta mediterranea

Anche oggi vogliamo condividere con voi un video tratto dalla Convention di Metodo 3Emme tenutasi a Castrocaro Terme. Protagonista del filmato è il Dr. Mariani, fondatore del metodo, che parla di dieta mediterranea.

Intervista al Dr. Mariani : “Dieta Mediterranea e Metodo 3EMME” from Ibersan on Vimeo.

L’acidosi causa la cellulite

acidosiL’acidosi è quella particolare situazione in cui vengono introdotte sostanze alcaline nel nostro corpo in misura superiore a quella normale. Il risultato che ne deriva è un ph organico acido che può interferire con il cosiddetto equilibrio acido base, ovvero l’equilibrio tra produzione ed esecrazione di sostanze acide e alcaline.

Il Dr. Bacci, uno dei collaboratori dell’azienda Ibersan-Santiveri, ha scoperto e approfondito lo stretto legame tra acidosi e cellulite.

 

Cosa fare per evitare l’acidosi?

Per evitare lo stato acidosi, quindi, sarà opportuno seguire un’alimentazione alcalinizzante, ricca di frutta e verdura.  Questo ci aiuterà a prevenire numerose patologie, tra cui la cellulite.

A.A.A. Testimonial cercasi!

shutterstock_92789329Ormai lo ripetiamo da mesi: Metodo 3Emme non è una semplice dieta! Per noi, infatti, si tratta di un impegno quotidiano che portiamo avanti con convinzione e fiducia.

Siamo certi che, oggi più che mai, sia necessario diffondere la cultura della sana alimentazione e del rispetto del proprio corpo. Una vera e propria lotta contro gli stili di vita dannosi.

Ci piace incontrare e conoscere tutte le persone che seguono il Metodo e che, grazie alla loro costanza e determinazione, riescono a ritrovare la forma e ad imparare come vivere meglio.

Per questo abbiamo deciso di darvi un po’ di spazio… sì, proprio a voi che avete provato Metodo 3Emme e lo consigliate ogni giorno ad amici e parenti.

 

Diventa il volto di Metodo 3Emme!

A noi piacerebbe raccontare la vostra storia: l’esperienza che avete vissuto durante ogni fase, gli sforzi, i sacrifici, ma anche le soddisfazioni e i traguardi. Un modo per ringraziarvi del supporto e della fiducia che ci regalate.

Quindi, se avete seguito il 3Emme e volete diventare protagonisti per un giorno, contattateci! Il nostro ufficio stampa vi farà un’intervista che pubblicheremo sul blog, insieme a una vostra foto del prima e dopo.

In questo modo ci aiuterete a migliorare il nostro lavoro e sarete utili anche alle persone che stanno per affrontare questo percorso, dando loro consigli e suggerimenti.

Cosa aspettate? Diventate testimonial di Metodo 3Emme e condividete la vostra esperienza!

Contattateci attraverso la nostra pagina Facebook per conoscere i dettagli.

Oppure, inviateci un’email all’indirizzo info@ibersan.it, mettendo come oggetto “Testimonial 3M”.

I fagiolini: legumi adatti a tutti

fagioliniI fagiolini sono legumi poveri di grassi, proteine e carboidrati. Quindi, perfetti per seguire un’alimentazione corretta e bilanciata. Essi, infatti, contengono molta acqua e sono ricchi di sali minerali, fibre, vitamina A e C. Basta pensare che ogni 100 grammi di prodotto assumiamo circa chilocalorie.

 

 

 

 

Le proprietà dei fagiolini

Le proprietà dei fagiolini li rendono un alimento perfetto per la stagione calda. Essi, infatti, sono:

  • Diuretici,
  • Remineralizzanti,
  • Rinfrescanti,
  • Combattono la stitichezza.

Inoltre è importante sapere che questi, essendo poveri di glucidi, possono essere consumati davvero da chiunque: persino da chi soffre di diabete.

Una verdura che, a differenza di molte altre, va sempre consumata cotta (meglio se lessata) perché contiene un enzima che interferisce con la digestione.

Esercizi per rassodare i glutei

gluteiRassodare i glutei non è semplice. Per farlo è necessario eseguire alcuni semplici esercizi che aiutano a stimolare i muscoli, rendendoli più tonici.

Tuttavia, se volete vedere davvero i risultati dovrete cercare di mantenere una certa costanza negli esercizi e seguire un programma di allenamento, anche domestico.

 

 

 

Vediamo 3 semplici esercizi per rassodare i glutei che potete fare tranquillamente anche a casa:

  1. SQUAT – Stando in piedi, con le gambe divaricate tanto quanto la larghezza delle vostre spalle, piegatevi e risalite contraendo tutti i muscoli. Ripetete l’esercizio per 3 serie di 10 piegamenti ciascuno. Tra una serie e l’altra aspettate circa 1 minuto per dare il tempo di riprendersi ai muscoli.
  2. AFFONDI – Posizionatevi ancora una volta in piedi e portate avanti la gamba sinistra. A questo punto piegatevi quasi fino a toccare il pavimento con il ginocchio destro e risalite. Ripetete il movimento per 15 volte e poi aspettate qualche secondo prima di effettuare altre due serie.
  3. SOLLEVAMENTO DEL BACINO – Stendetevi con la schiena appoggiata al pavimento, posizionando le braccia lungo i fianchi e i palmi appoggiati a terra. Sollevate il bacino e contraete i muscoli. Ancora una volta farete 3 serie di 10 ripetizioni ciascuna.

L’anguria, frutto dissetante e salutare

shutterstock_106441322Il cocomero, o anguria, appartiene alla famiglia delle Curcubitaceae. La pianta presenta un frutto tondo oppure ovale di grandi dimensioni. Conosciuta da oltre cinque mila anni, ha origini africane e matura nel periodo che va da giugno a settembre.

La composizione del cocomero

L’anguria contiene numerosi nutrienti utili per il nostro organismo. Inoltre, è composto per la maggior parte da acqua e questo lo rende perfetto per l’alimentazione estiva.

Anche proteine, fibre, glucidi e minerali sono presenti. Tra questi è bene segnalare il licopene, un antiossidante che aiuta a prevenire i tumori (soprattutto al seno e alla prostata).

L’anguria e le sue proprietà

Le proprietà di questo frutto sono numerosissime. Vediamo le più importanti:

  • Depurative;
  • Diuretiche;
  • Energizzanti;
  • Dietetiche;
  • Antitumorali;
  • Anti radicali liberi;
  • Anti cellulite.

Proprio per le sue proprietà drenanti questo frutto è stato inserito nella formulazione di un prodotto di Ibersan-Santiveri: Alcacell Bi C Lulit, una bevanda che favorisce il drenaggio dei liquidi e che è perfetto per disintossicare l’organismo.

Cos’è il mantenimento della massa magra?

massa magraCome avrete notato, il nome di Metodo 3Emme trae origine anche da uno dei principi di base ai quali si ispira: il mantenimento della massa magra. Capire in cosa consiste è piuttosto semplice: si tratta di un dimagrimento mirato che consente di ridurre i depositi di grasso localizzati e di mantenere intatta, allo stesso tempo, la massa magra presente. Questo ci permette di dimagrire in modo sano, senza perdere l’energia e, anzi, riacquistando quella perduta.

 

 

 

Il mantenimento della massa magra secondo Metodo 3Emme

Per riuscire ad attuare questo principio vi proponiamo un programma che si basa sull’integrazione tra due elementi di base: il piano alimentare e l’assunzione di specifici integratori alimentari. Un percorso che viene affrontato in modo sano e sicuro, grazie al costante supporto fornito dai nostri consulenti.

Sono queste figure di riferimento a rendere il Metodo 3Emme un programma adatto a essere seguito da tutti, senza timore di perdersi e di abbandonare la dieta. È per questo che con questo percorso si impara un nuovo stile di vita più sano e bilanciato. Quello che vi farà dire: “Non mi sono mai sentito così bene!”.

Cosa aspettate? Entrate in contatto con i nostri consulenti e chiedete consigli personalizzati per ritrovare la forma e sentirvi meglio.

Cos’è il Peso Forma e come calcolarlo?

peso formaPossiamo definire il peso forma come il peso ideale di un individuo, quello che ne indica un buono stato di salute. Calcolarlo non è difficile. Per aiutarci possiamo utilizzare apposite formule matematiche che mettono in relazione tra loro vari fattori, come ad esempio l’età, l’altezza e lo stile di vita.

 

Perché è importante raggiungere e mantenere il peso forma

Raggiungere e mantenere stabile nel tempo il peso forma significa prevenire molte patologie cardiocircolatorie, tumorali e diabetiche. Farlo, quindi, rappresenta una scelta di vita importante che rispetta il nostro organismo e il suo stato di salute.

Il peso forma incide anche a livello psicologico, perché ci aiuta a mantenere un equilibrio e a evitare scompensi che possono causare un abbassamento dell’autostima e, quindi, anche della qualità della nostra vita.

 

Il peso forma, un valore flessibile

Quando si parla di peso forma bisogna fare molta attenzione a non indicarlo come indice rigido al quale attenersi. Questo valore, infatti, può variare in funzione del nostro stile di vita e del tipo morfologico in cui rientriamo. Come ben sappiamo uno sportivo avrà una massa muscolare e, quindi, un peso maggiore rispetto ad un individuo sedentario. Ciononostante il suo peso, superiore alla media, non sarà da intendersi come fuori forma.

Lo stesso vale quando ci troviamo in presenza di un individuo longilineo (con un’ossatura leggera e sottile) e uno brevilineo (con ossatura grossa e pesante). Anche in questo caso i due soggetti presenteranno un peso forma differente.

Nel nostro sito abbiamo messo a vostra disposizione un misuratore di massa corporea che può essere utilizzato per farci una prima idea sul nostro peso.