Ricette Light a base di Verdure

RICETTE VERDURAOggi vogliamo suggerirvi qualche ricetta semplice e veloce per cucinare le verdure in modo creativo e gustoso. Protagoniste del nostro menu sono due insalate e un secondo a base di pesce e pomodorini freschi.

Insalata di sedano, ceci e seppioline

Per prima cosa lavate e pulite le seppioline. Successivamente tagliatele in piccoli pezzi e lessatele in acqua bollente per una ventina di minuti. Spegnete i fuochi e lasciatele raffreddare all’interno dell’acqua di cottura per mantenerne intatto il sapore.

Nel frattempo riempite una ciotola con i ceci – che avrete cotto e sgocciolato in precedenza – e il sedano, dopo averlo lavato, pulito e tagliato a fettine sottili.

Unite le seppioline e condite con un’emulsione a base di succo di arancia e limone. Infine aggiungete un trito leggero di erba cipollina fresca. Conservate il piatto in frigorifero fino al momento di servirlo.

Orata al forno con pomodorini freschi

Pulite il pesce e disponetelo in una padella antiaderente, in cui avrete precedentemente fatto cuocere per qualche istante un trito di cipolla in un dito d’acqua. Lasciate cuocere con il coperchio per tre o quattro minuti, poi toglietelo e fate finire la cottura fino a quando tutta l’acqua sarà evaporata.

Nel frattempo lavate i pomodorini, asciugateli e tagliateli a rondelle sottili. Metteteli in una ciotola e aggiungete origano e prezzemolo freschi. Mescolate con un cucchiaio per amalgamare e, se il composto risultasse troppo secco, aggiungete un cucchiaino d’acqua.

Quando l’acqua presente nella padella sarà completamente evaporata, mettete l’orata in una pirofila e bagnatela col succo del pomodoro. Lasciate cuocere in forno a 200° per 10/15 minuti e, comunque, fino a quando il pesce sarà dorato.

Disponete l’orata su un piatto e adagiate attorno l’insalata di pomodorini freschi.

Insalata di valeriana e mele

Lavate e pulite la valeriana e disponetela in una ciotola. Fate lo stesso con la mela, che dovrete privare dei semi e tagliare a striscioline sottili.

Unite la mela all’insalata e condite con succo di arancia e prezzemolo fresco. Per un tocco gustoso potete anche aggiungere 2 o 3 cucchiaini di pinoli, così da conferire una nota croccante al vostro piatto.

Le carote: ortaggi antiossidanti, utili per la vista

CAROTELa carota è un ortaggio molto diffuso ed apprezzato che viene coltivato durante tutto l’anno. Appartiene alla famiglia delle ombrellifere e rappresenta una risorsa importante per il nostro organismo. Si tratta, infatti, di una verdura davvero ricca di proprietà benefiche, perfetta per essere inserita in un’alimentazione sana e bilanciata. Oggi scopriamo insieme perché e come consumarla.

Le proprietà della carota

Le carote sono una valida fonte di vitamine, soprattutto B1, B2 e C. Inoltre, contengono sali minerali, pecrina, daucina e asparagina. Questi componenti fanno dell’ortaggio un alimento perfetto per chi vuole nutrire il proprio corpo in modo sano e naturale.

Le carote, infatti, hanno moltissime proprietà benefiche per l’organismo. Tra queste le più importanti sono quelle:

  • Antiossidanti;
  • Protettive delle arterie e del sistema circolatorio;
  • Rafforzative del sistema immunitario.

Inoltre, la carota è un valido alleato contro il cancro, la cataratta e i disturbi oculari. Questo ortaggio, infatti, aiuta a migliorare la visione crepuscolare ed è perfetto per chiunque soffra di problematiche legate alla vista.

Come assumere le carote

Ripetiamo spesso che il modo migliore per consumare le verdure senza disperdere le loro proprietà benefiche è quello di mangiarle crude. Questo vale anche per le carote che ben si prestano ad essere centrifugate e bevute come un normale succo, così da non distruggere la vitamina C presente al loro interno.

Ciononostante è bene sapere che, per assimilare meglio il betacarotene, sarebbe opportuno scottare velocemente le verdure in acqua bollente e consumarle, anche fredde, in insalata.

La pera, il frutto della salute

pera-frutto-della-saluteLa pera è un frutto molto noto e diffuso. Ne esistono diverse varietà, ma tutte sono accomunate da una composizione simile fatta di acqua, carboidrati, zuccheri, fibre e proteine. Oltre a queste sostanze, sono presenti un buon numero di minerali (come sodio, ferro, fluoro, calcio e potassio). Infine, la pera contiene numerose vitamine: A, B, C, D, K e J, per esempio.

Le proprietà della pera

Vediamo di capire come le pere possono essere utili al nostro organismo.

  • Supporto nelle diete dimagranti, perché ricche di fibre.
  • Favoriscono l’espulsione del colesterolo cattivo perché contengono pectina.
  • La lignina, invece, favorisce l’evacuazione delle feci e diminuisce il rischio di tumore al colon.
  • Hanno proprietà antinfiammatorie, dovute alla presenza di zuccheri.
  • Sono una valida fonte di energia in caso di stanchezza e spossatezza.
  • La presenza del sorbitolo fa delle pere dei validi alleati per la digestione e la cura dei denti.
  • Hanno proprietà antiossidanti, contro l’insorgenza dei radicali liberi.

I peperoni: sani, gustosi e colorati

peperoniIl peperone è una pianta originaria del Brasile. Si tratta di un arbusto del quale consumiamo il frutto, che può essere di colore rosso, giallo o verde. È una verdura salutare dal sapore intenso. La sua composizione rende il peperone perfetto per essere consumato in occasione di diete dimagranti.

Infatti, contiene molta acqua (ben oltre il 90%), pochissimi lipidi e proteine, e una quantità minore di carboidrati (soprattutto glucosio e fruttosio).

Inoltre, contiene molte fibre, come pectine e cellulosa. Numerose anche le vitamine presenti (A, B ed E, per esempio), i minerali e gli oligoelementi (come magnesio, calcio, ferro, zinco e fosforo).

 

Usi e proprietà dei peperoni

I peperoni presentano diverse proprietà molto utili al nostro organismo. Queste sono solo le principali:

  • Antiossidanti,
  • Diuretiche,
  • Antitumorali,
  • Dietetiche.

Una verdura che non può mancare in ogni piano d’alimentazione sano e bilanciato.

Il melone, il frutto dell’estate

meloneIl melone è uno dei frutti estivi per eccellenza, perfetto per mantenere la linea durante i mesi più caldi dell’anno. Saporito e colorato, il melone è conosciuto fin dal V secolo avanti Cristo quando, dalle zone centrali dell’Asia, arrivò in Egitto e in Italia.

La sua composizione è varia e ricca di sostanze nutritive amiche dell’organismo. Tra esse, infatti, troviamo molti Sali minerali (come ferro, fosforo, calcio, sodio e potassio), l’adenosina che aiuta la fluidificazione del sangue, le fibre e le vitamine A e C.

 

 

 

Le proprietà del melone

Il melone non è solo gustoso, ma ci aiuta a nutrire il nostro corpo grazie alle sue molteplici proprietà.

  • Reidratanti;
  • Protettive del sistema cardiocircolatorio;
  • Nutritive e protettive della pelle;
  • Controllo della pressione.

I fagiolini: legumi adatti a tutti

fagioliniI fagiolini sono legumi poveri di grassi, proteine e carboidrati. Quindi, perfetti per seguire un’alimentazione corretta e bilanciata. Essi, infatti, contengono molta acqua e sono ricchi di sali minerali, fibre, vitamina A e C. Basta pensare che ogni 100 grammi di prodotto assumiamo circa chilocalorie.

 

 

 

 

Le proprietà dei fagiolini

Le proprietà dei fagiolini li rendono un alimento perfetto per la stagione calda. Essi, infatti, sono:

  • Diuretici,
  • Remineralizzanti,
  • Rinfrescanti,
  • Combattono la stitichezza.

Inoltre è importante sapere che questi, essendo poveri di glucidi, possono essere consumati davvero da chiunque: persino da chi soffre di diabete.

Una verdura che, a differenza di molte altre, va sempre consumata cotta (meglio se lessata) perché contiene un enzima che interferisce con la digestione.

L’anguria, frutto dissetante e salutare

shutterstock_106441322Il cocomero, o anguria, appartiene alla famiglia delle Curcubitaceae. La pianta presenta un frutto tondo oppure ovale di grandi dimensioni. Conosciuta da oltre cinque mila anni, ha origini africane e matura nel periodo che va da giugno a settembre.

La composizione del cocomero

L’anguria contiene numerosi nutrienti utili per il nostro organismo. Inoltre, è composto per la maggior parte da acqua e questo lo rende perfetto per l’alimentazione estiva.

Anche proteine, fibre, glucidi e minerali sono presenti. Tra questi è bene segnalare il licopene, un antiossidante che aiuta a prevenire i tumori (soprattutto al seno e alla prostata).

L’anguria e le sue proprietà

Le proprietà di questo frutto sono numerosissime. Vediamo le più importanti:

  • Depurative;
  • Diuretiche;
  • Energizzanti;
  • Dietetiche;
  • Antitumorali;
  • Anti radicali liberi;
  • Anti cellulite.

Proprio per le sue proprietà drenanti questo frutto è stato inserito nella formulazione di un prodotto di Ibersan-Santiveri: Alcacell Bi C Lulit, una bevanda che favorisce il drenaggio dei liquidi e che è perfetto per disintossicare l’organismo.

Il Sedano, ortaggio sano e saporito

sedanoIl sedano è un ortaggio buono e dal sapore gradevole che presenta numerose proprietà benefiche.  Il suo aroma intenso lo rende perfetto per insaporire i cibi, come le insalate, oppure per essere consumato in infuso. Perfetto per essere integrato nel piano alimentare delle diete, questo ortaggio apporta pochissimecalorie (circa 20 ogni 100 grammi). Inoltre, contiene minerali e vitamine utili per il nostro corpo.

 

 

 

 

Le proprietà del sedano

Tra le numerose proprietà del sedano le più importanti sono quelle:

  • Digestive;
  • Emmenagoghe;
  • Sedative;
  • Aromatizzanti;
  • Carminative;
  • Diuretiche.

 

Perché il sedano è utile?

Il sedano è un alimento piuttosto utile, tanto che viene impiegato come rimedio naturale per numerose patologie. Questo, infatti, è usato come depurativo in caso di gotta o in presenza di forme reumatiche. Inoltre aiuta a contrastare i grassi, soprattutto quelli cattivi, e a combattere la ritenzione idrica. Un’altra importante funzione svolta dal sedano è quella di diminuire il colesterolo, trasformandosi così in un valido alleato per la salvaguardia del nostro sistema cardiocircolatorio.

Infine non dobbiamo sottovalutare le azioni svolte dal sedano sull’apparato intestinale e digerente. Questo, infatti, ci permette di aiutare l’assorbimento dei gas, di prevenire le infiammazioni e di favorire la diuresi. Un alimento che ci consente di mantenere la linea con gusto!

L’Albicocca, frutto nutriente e salutare

albicoccheL’albicocca è un frutto di stagione perfetto per essere consumato mentre si segue un regime alimentare controllato. Questo perché, nonostante il bilanciato apporto nutrizionale, la sua composizione lo rende povero di zuccheri e ricco di vitamine e minerali.

Infatti, questo frutto è composto per gran parte da acqua e a seguire da proteine, glucidi e fibre. I principali Sali minerali presenti sono il potassio, il fosforo, il ferro, il calcio e il sodio. Mentre le vitamine che possiamo introdurre nel nostro organismo attraverso le albicocche sono quelle dei gruppi A, C e PP. Anche l’apporto proteico è piuttosto contenuto. Questo, infatti, si attesta circa a 27 chilo calorie ogni 100 grammi di polpa.

 

 

 

Le proprietà dell’albicocca

Come abbiamo detto, l’apporto nutrizionale dell’albicocca è ottimale per il nostro organismo, tanto che ne è consigliata l’assunzione in fase di convalescenza o spossatezza fisica. Vediamo ora nel dettaglio le numerose proprietà benefiche di questo frutto.

  • Lievi proprietà lassative, dovute alla presenza di sorbitolo e di fibre che favoriscono il transito intestinale.
  • Elevata digeribilità che si traduce nella possibilità per tutti, anche per chi soffre di particolari patologie gastriche, di consumare questo frutto.
  • Supporto per lo sviluppo sano delle ossa.
  • Prevenzione da disturbi nervosi e muscolari, grazie alla presenza di potassio.
  • Stimolante della melanina e, quindi, dell’abbronzatura.

Questo frutto è presente anche all’interno di Oxyvita Bevanda, un integratore che stimola il metabolismo energetico del corpo.

Il Pomodoro, un Ortaggio Versatile e Salutare

pomodoroIl pomodoro è un ortaggio diffuso in tutto il mondo. Oltre ad essere estremamente versatile in cucina, presenta numerose proprietà benefiche per l’organismo. Aspetto che lo rende perfetto per essere utilizzato in fitoterapia.

Questo ortaggio è uno degli alimenti di base della dieta mediterranea. Per questo motivo rientra a pieno titolo tra le verdure che potete consumare mentre seguite il programma alimentare del Metodo 3Emme. Esso, infatti, è composto principalmente da acqua (per circa il 95%); inoltre, contiene una bassissima percentuale di carboidrati e proteine, e pochissimi grassi. Ciononostante è ricchissimo di vitamine (B, D, E, soprattutto) e acido ascorbico. Al suo interno troviamo anche molti minerali, come ferro, zinco, calcio, fosforo e selenio.

 

Le proprietà del pomodoro

Le proprietà benefiche del pomodoro non sono solo terapeutiche, ma anche cosmetiche. Questo ortaggio, infatti, viene impiegato in numerosi composti e preparati di bellezza per stimolare il collagene e rendere la pelle più morbida ed elastica. Le sue proprietà principali sono:

  • Diuretiche;
  • Digestive;
  • Disintossicanti;
  • Antiossidanti;
  • Rinfrescanti;
  • Depurative;
  • Cosmetologiche (leviganti e ammorbidenti).

Perché non condire la nostra pasta all’avena con una dadolata di pomodorini freschi e qualche foglia di basilico? Un modo semplice e gustoso per consumare questo alimento sano e naturale.