Le carote: ortaggi antiossidanti, utili per la vista

CAROTELa carota è un ortaggio molto diffuso ed apprezzato che viene coltivato durante tutto l’anno. Appartiene alla famiglia delle ombrellifere e rappresenta una risorsa importante per il nostro organismo. Si tratta, infatti, di una verdura davvero ricca di proprietà benefiche, perfetta per essere inserita in un’alimentazione sana e bilanciata. Oggi scopriamo insieme perché e come consumarla.

Le proprietà della carota

Le carote sono una valida fonte di vitamine, soprattutto B1, B2 e C. Inoltre, contengono sali minerali, pecrina, daucina e asparagina. Questi componenti fanno dell’ortaggio un alimento perfetto per chi vuole nutrire il proprio corpo in modo sano e naturale.

Le carote, infatti, hanno moltissime proprietà benefiche per l’organismo. Tra queste le più importanti sono quelle:

  • Antiossidanti;
  • Protettive delle arterie e del sistema circolatorio;
  • Rafforzative del sistema immunitario.

Inoltre, la carota è un valido alleato contro il cancro, la cataratta e i disturbi oculari. Questo ortaggio, infatti, aiuta a migliorare la visione crepuscolare ed è perfetto per chiunque soffra di problematiche legate alla vista.

Come assumere le carote

Ripetiamo spesso che il modo migliore per consumare le verdure senza disperdere le loro proprietà benefiche è quello di mangiarle crude. Questo vale anche per le carote che ben si prestano ad essere centrifugate e bevute come un normale succo, così da non distruggere la vitamina C presente al loro interno.

Ciononostante è bene sapere che, per assimilare meglio il betacarotene, sarebbe opportuno scottare velocemente le verdure in acqua bollente e consumarle, anche fredde, in insalata.