Blue Monday: Kit di sopravvivenza

Come ogni gennaio, anche nel 2019 arriva il “giorno più triste dell’anno” il terzo lunedì del mese.

A dirlo sarebbe uno studio, il Blue Monday infatti, è il risultato di una complessa equazione elaborata nei primi anni 2000 da Cliff Arnall, psicologo che ha lavorato con l’Univerisità di Cardiff, in Galles.

Lo studioso avrebbe inserito una serie di variabili, dal meteo, ai soldi spesi per Natale, fino ai sensi di colpa e al calo motivazionale post-feste, per individuare il giorno esatto che raccoglie il valore massimale dei sentimenti negativi.

Il Kit di sopravvivenza al Blue Monday è un buon menù anti-tristezza associato ad un pizzico di inventiva. Sapore, colore, nutrienti, appagamento e anti stress vediamo come affrontare la giornata per ritemprare fisico e spirito:

Per reagire al giorno più triste dell’anno è meglio svegliarsi presto, farsi una lunga doccia calda e preparare uno Smoothie di banana e latte di mandorla che sia fresco, nutriente ma soprattutto buono. La banana abbassa la pressione, regolarizza l’intestino e favorisce il buon umore. Il latte di mandorla ha un alto contenuto di vitamine ed è un antiossidante naturale.

Smoothie di banana

Il Kit di sopravvivenza al Blue Monday è un buon menù anti-tristezza associato ad un pizzico di inventiva.

Come spesso succede, non si ha il tempo necessario per praticare sport. Gennaio contribuisce con le temperature a tenerci dentro al chiuso.

È comunque necessario fare del movimento, anche con qualche semplice e pratico esercizio in ufficio o sul posto di lavoro.

Alzarsi dalla sedia per fare 2 serie di piegamenti delle gambe leggeri, o cimentarsi a fare due volte in più le scale sono banali esempi per aumentare il movimento anche sul posto di lavoro, per favorire la circolazione sanguigna e migliorare l’ossigenazione di cervello e organi.

Un altro pratico esempio: se usi i mezzi pubblici, scendi una fermata prima e finisci il tragitto a piedi.

Pranzo leggero ma ristoratore. Gli antichi alchimisti consideravano il basilico come un’erba preziosa, in grado di trasformare le emozioni negative in positive. L’olio essenziale di basilico è impiegato come tonico del sistema nervoso. Un buon pranzo per esaltare questa pianta come, ad esempio, le trofie al pesto.

Concediti degli spuntini a metà mattina e metà pomeriggio con Cioccolata fondente, una tisana e tanta frutta.

Il cioccolato fondente è ricco di flavonoidi, composti chimici presenti nelle piante dall’alto potere antiossidante, capaci di bloccare l’azione negativa dei radicali liberi, ma soprattutto, è l’antidepressivo naturale più potente del Mondo.

Soluzione al Blue Monday: dare colore. Ecco l’insalata arcobaleno.

insalata arcobaleno

Post lavoro senza accendere i fornelli, una gustosa scodella bella da vedere e buona da mangiare per una cena pronta in 5 minuti.

Ingredienti:

  • 1 tazza di quinoa,
  • ½ avocado,
  • 30 grammi di cavolo rosso,
  • 6 ravanelli, 3 pomodori,
  • 2 cetrioli, melagrana e prezzemolo.

Rosso, verde, giallo, bianco, viola si incontrano per dare un tono alla tua serata.

Divertiti. Vai al cinema, esci con gli amici o rilassati a casa con un buon libro, insomma goditi la serata che il Blue Monday è già passato.