L’Attività Fisica e il Buonumore

dimagrire-attività-fisica-buonumore

Forse l’avete già sentito dire: l’attività fisica non fa bene solo al corpo, ma anche alla mente. Un’azione stimolante che trova conferme anche nella scienza.

Sono numerosi, infatti, gli studi medici che ne hanno indagato gli effetti. E i risultati sono a dir poco sorprendenti. Per questo, oggi, abbiamo deciso di condividerli con voi.

Perché, ricordate, per prendersi cura del proprio corpo è sufficiente seguire uno stile di vita sano ed equilibrato. Cosa significa? Prestare attenzione all’alimentazione e allenarsi.

 

Attività fisica: gli effetti benefici sul cervello

Siamo soliti pensare che l’esercizio aiuti il corpo a restare in forma. Ma non è tutto qui.

Recenti studi, infatti, dimostrano come l’attività fisica abbia effetti positivi su uno dei nostri organi più importanti: il cervello. Da queste ricerche, infatti, sarebbe emerso che il movimento sia un valido alleato per la protezione dell’encefalo.

In particolare, l’attività fisica avrebbe i seguenti effetti sul cervello:

  • Protezione dell’organo e dei tessuti nervosi in esso presenti
  • Diminuzione dei rischi connessi a eventuali deficit motori
  • Aumento e stimolazione delle abilità cognitive
  • Stimolazione della nascita di nuovi neuroni, favorendo il ricambio cellulare
  • Rallentamento dell’invecchiamento cellulare
  • Miglioramento della situazione neurologica in presenza di patologie afferenti l’organo cerebrale
  • Funzioni antidepressive e ansiolitiche

Un elenco di proprietà benefiche che, come è chiaro, ci aiuterebbero a ritrovare e mantenere il buonumore.

Questo perché attraverso l’esercizio aiutiamo il nostro encefalo a combattere gli stati infiammatori a cui è sottoposto. Un effetto antinfiammatorio, quindi, che però è strettamente correlato all’intensità e alla natura della singola condizione neurologica.

 

Con l’esercizio fisico il buonumore è garantito

Gli effetti benefici del movimento sul nostro organismo non si limitano a quelli appena presentati. Sì, perché grazie a un’attività fisica costante, ma moderata, siamo in grado di regolare la produzione di sostanze come la serotonina, la dopamina e il glutammato.

Ed è proprio da queste che dipende anche il controllo dell’umore. Va da sé, quindi, che svolgere esercizio fisico con continuità rappresenti una soluzione valida per mantenersi in salute e preservare l’equilibrio psico-fisico.

Attività fisica, buonumore e dimagrimento

Che l’attività fisica aiuti il nostro corpo a dimagrire è risaputo. Le ragioni di ciò risiedono nel fatto che, col movimento, il nostro corpo è in grado di favorire la diminuzione della massa grassa in esso presente e di bruciare le calorie in eccesso.

Questo avviene anche perché con l’esercizio aiutiamo l’organismo a tenere sotto controllo l’insulina, assimilandola nel modo corretto. Così, mantenere il peso forma diventa ancora più facile.

 

Con l’attività fisica resti in salute

Come abbiamo visto, l’attività fisica ci permette di proteggere il cervello, stimolare il buonumore e favorire il dimagrimento.

Tre condizioni essenziali per mantenerci in salute, che ci permettono di prevenire l’invecchiamento cellulare, stimolare l’elasticità e, di fatto, migliorare la nostra forma fisica complessiva.

Fare esercizio, inoltre, rappresenta un valido supporto per il sistema immunitario in quanto permette di facilitare la circolazione, consentendo al sangue di raggiungere con maggiore facilità i tessuti e le parti dell’organismo affette da virus.

 

Noi ci alleniamo, e tu?

Ed è proprio in virtù di tutte queste ragioni che noi di Metodo 3 Emme diciamo sì all’attività fisica. Come avrete notato, spesso ci preoccupiamo di fornirvi consigli – anche pratici – per imparare a mantenersi attivi.

Esercizi, sane abitudini, che ci consentono di seguire quel sano stile di vita che sta alla base del programma. Come sempre, vi invitiamo a rivolgervi a noi per consigli, dubbi o chiarimenti. Ci trovate qui sul blog, oppure sulla nostra pagina Facebook.

E, ora, che ne dite di una bella passeggiata?